1 2 3

Quando è il momento giusto per il sesso?


La Redazione |
 

C’è un tempo minimo per un buon rapporto sessuale?

Il sesso è uno dei principali fattori nel corretto funzionamento di una relazione di coppia. Deve essere soddisfacente per entrambi i partner essere in grado di svolgere il proprio ruolo. Pertanto, ciascuno deve essere soddisfatto della questione della durata, l’altro è assicurato a letto, ecc. In questo articolo, ci concentreremo sulla durata del rapporto. La domanda che si pone è: qual è la durata minima per un buon rapporto sessuale?

Durata del rapporto: un fattore maschile

Questa non è una domanda che le coppie si pongono frequentemente. In effetti, l’argomento è, in generale, affrontato di fronte a una denuncia. Quindi, in questo caso, la donna si lamenta dell’eiaculazione precoce. I ricercatori hanno condotto studi tra il 2007 e il 2012 tra gli anni e successivamente è stata diagnosticata un’eiaculazione precoce quando il coito dura meno di due minuti. Inoltre, secondo i ricercatori, la durata ideale per far sorgere il settimo cielo è di almeno 3 minuti. Per quanto riguarda la durata massima, gli scienziati ritengono che siano sufficienti 7 minuti. Credono anche che fare sesso tra 7 e 13 minuti sia davvero soddisfacente, ma può diventare rapidamente stancante. D’altra parte, il coito tra 10 e 30 minuti è stato giudicato troppo lungo, secondo i risultati dei sondaggi. Si noti che questo è il tempo tra la penetrazione e l’eiaculazione. Pertanto, i preliminari non sono stati conteggiati. E mentre ci siamo, non c’è una durata minima per i preliminari, dipende davvero dalla coppia. Gli uomini tendono a trascurarli per paura di eiaculare precocemente. Tuttavia, questo è molto importante per le ragazze perché se non sono bagnate prima del coito, possono causare loro sofferenza che alla fine potrebbero perdere l’appetito sessuale.

top