1 2 3

La bestia a due teste (posizione)


La Redazione |
 

Sei stanco delle solite posizioni che hai sempre assunto con il coniuge durante il rapporto sessuale? Alcune posizioni ti danno davvero l’opportunità di cambiare la tua vita quotidiana. Questo è il caso della cosiddetta posizione della bestia a due teste.

Questa posizione si differenzia da altre posizioni in quanto non avrai un contatto fisico diverso dal tuo genere. Praticando la posizione della bestia a due teste avrai l’opportunità di scoprire nuove sensazioni.

Come prendere la posizione della bestia a due teste

Per assumere la posizione della bestia a due teste, l’amante deve affrontare il suo partner. Quest’ultima giace sulla schiena, mette un cuscino sotto il bacino che le consente di sollevarlo un po’. Può anche sostenersi con le mani per mantenere l’equilibrio. L’amante si avvicina al suo partner all’indietro. Arrivato all’altezza del coniuge, ci vuole il sesso del suo amante per introdurlo nella sua vagina. In precedenza, potrebbe anche stimolarsi un po’ solleticando il clitoride con il sesso del suo ragazzo.

Quando viene introdotto il sesso del suo amante, allora può iniziare questa danza di andare e venire, o un movimento di rotazione che dà questo piacere tanto atteso. D’altra parte, questo movimento deve essere fatto in totale morbidezza altrimenti rischia di togliersi il sesso dalla vagina della sua donna e rischia di ridurre il piacere. La sua compagna, può incoraggiarla facendo i suoi piccoli piaceri con piccoli tocchi sulle sue gonadi.

Quando prenderai la posizione sicuramente riderai perché ha un lato divertente data la posizione. Naturalmente prima di prendere la posizione, devi eccitarti a vicenda. Perché questa posizione quando viene presa non ti permetterà di accarezzarti a tuo piacimento.

top