1 2 3

Penetrazione assistita: la soluzione per raggiungere il settimo cielo


La Redazione |
 

Raggiungere il settimo cielo non è così complicato

Non esiste una ricetta magica per dare piacere a una donna. Ognuno ha le sue preferenze in termini di fantasie, posizioni e carezze. La cosa principale non è cercare performance ma il tuo tempo e ascoltare gli altri. Orgasmi strabilianti non sono solo leggende e scene di sesso. Sono del tutto tangibili, mentre cercano di aumentare il piacere stimolando le zone erogene. La frequenza di un orgasmo aumenta quando la penetrazione è “assistita” dalla stimolazione del clitoride, ecc. Secondo i ricercatori tedeschi dell’Università di Munster, l’orgasmo può aiutare ad alleviare l’emicrania rilasciando endorfine nel cervello. Ma come ci arrivi? Lo scopo di questo articolo è mostrare come raggiungere il settimo cielo, se non trovi molta immaginazione, ecco alcuni preliminari comprovati.

Dai molto amore al clitoride

L’attrito è favoloso. Assicurati che il clitoride sia stimolato durante il rapporto sessuale, poiché un orgasmo penetrante da solo può essere difficile per le donne. Quindi un uomo dovrebbe usare le dita, la bocca o l’osso pubico per assicurarsi che il clitoride del suo partner stia ricevendo tutta l’attenzione di cui ha bisogno.

Trova il tuo punto G

Sì, questa zona magica esiste e dovrai prestare particolare attenzione ad essa. La posizione “pecorina” è una buona posizione per trovare il punto G di una donna durante la penetrazione vaginale con un pene o un dispositivo. Anche le dita e i “giocattoli del sesso” funzionano bene.

Respira e basta

Anche il sesso è molto fisico. Come ogni altro esercizio, la respirazione è importante per controllare i muscoli e la frequenza cardiaca. Fai un respiro profondo, sincronizza il tuo respiro con quello del tuo partner e rallentalo mentre ti avvicini al climax. Questo ritarderà il gran finale e ti aiuterà a finire davvero con un big bang.

Scegli la tua posizione preferita

Questo è ovvio perché più ti senti a tuo agio in una posizione, più è probabile che tu raggiunga un orgasmo impressionante. La posizione che può aiutare a influenzare la facilità di raggiungere l’orgasmo è quella di sedersi direttamente contro il muro o di fronte al partner, poiché migliora il flusso sanguigno verso tutte le aree più intime.

Sincronizza i rapporti con il tuo ciclo

Uno studio condotto su donne di età compresa tra 18 e 35 anni ha rilevato che l’orgasmo è più intenso il 14° giorno del ciclo mestruale. In effetti, una donna è più eccitata e ricettiva al contatto sessuale quel giorno perché il clitoride si gonfia fino al 20% in più del solito il giorno dell’ovulazione.

Informati sugli effetti che il tuo medicinale potrebbe avere

Molti tipi di droghe possono avere un effetto negativo sulla tua libido. I più comuni sono antidepressivi e contraccettivi orali. Più bassa è la tua libido, più difficile può essere raggiungere un orgasmo ottimale. Quindi assicurati di conoscere gli effetti collaterali del farmaco che stai assumendo.

Pratica esercizi di Kegel

Rafforzare i muscoli pelvici può spingerti oltre il limite nel modo più delizioso. Gli esercizi di Kegel, noti anche come allenamento dei muscoli del pavimento pelvico, supportano l’utero, la vescica e il retto. Questi ultimi entrano in gioco durante il rapporto. Si dice che Kegels aiuti in particolare le donne che hanno difficoltà a raggiungere l’orgasmo. Quindi fai di questi esercizi una parte della tua routine quotidiana per ottenere risultati molto piacevoli.

top